I CORSI - Bodyworker

Lo sviluppo della struttura (Konrad Obermeier)

Corso
Durata: 3 giorni » Da Venerdì 22 Novembre al 24 Novembre 2019

<< For not advanced Rolfer: 3 Intermediate Required Credits (IRC_Elective) >>

 

Tre giorni di aggiornamento su temi di anatomia. L’embriologia della struttura.

Come nasce?

 

Ogni manifestazione di un corpo umano è un processo di sviluppo.

La crescita morfologica è la manifestazione dello sviluppo organico di una forma fisica individuale nello spazio e nel tempo come movimento dinamico.

L’integrazione strutturale è la funzione normale che ogni l’embrione per-forma mentre il corpo umano sta cambiando forma attraverso fasi transitorie.

Le forze epigenetiche e le informazioni genetiche contribuiscono alla crescita e alla differenziazione equilibrate.

L’embrione, dire, è uno specialista della continua integrazione della propria struttura.

Comprendere la differenziazione, la crescita e lo sviluppo della struttura ci fornisce un’ulteriore opzione di base per informare e ispirare il lavoro pratico dell’integrazione strutturale.

Partendo da questo punto di vista, l’anatomia non è statica né descrittiva, ma animata e poetica e si esprime sempre come risultato di un flusso cinetico. Non perdere questo aggiornamento di anatomia ed embriologia!

In questa classe di tre giorni, il modello biodinamico dell’embriologista tedesco Erich Blechschmidt, sarà presentato sia in modalità teorica a cui si affiancherà anche del lavoro pratico.

Vedremo alcuni dettagli dello sviluppo iniziale svolgersi durante le prime 8 settimane di vita umana e apprezzare le regole e i principi che seguono:

  • Un breve excursus sugli aspetti basilari della vita cellulare – membrane/ citoplasma/nucleo.
  • Lo sviluppo della blastocisti e di impianto/adpianto; questo ci aiuterà a capire la distinzione tra sviluppo, differenziazione e crescita.
  • Nel trattare le differenze posizionali di cellule costituenti tessuti di contenimento e tessuti interni, sarà compresa la polarizzazione metabolica.
  • La pressione del fluido e la tensione membranosa saranno introdotte comemaggiori forze formative dei movimenti di sviluppo embrionale quando esamineremo la differenziazione delle tre prime cavità fluide: sacco vitellino primario, sacco amniotico e sacco coriale.
  • I processi dinamici che portano all’apparizione della striscia primitiva evidenzia la formazione della linea mediana, che stabilirà l’asse centrale del corpo umano.
  • Campi metabolici tardivi, come aree di differenziazione originali, ci aiuteranno a chiarire il concetto e il ruolo dei gradienti metabolici.

Il ricordo della nostra crescita e la differenziazione sono impressi in noi, in ciò che chiamiamo “Il campo Embrionale”. Attraverso questo aggiornamento di anatomia ed embriologia, potrai esplorare questo campo embrionale da uno spazio di ascolto aperto, con mani abili, è la porta per l’accesso a una saggezza profonda che può guidare il corpo a relazionarsi alle sue forze organizzatrici naturali.

Esploreremo praticamente un processo di sviluppo:

  • Primo fulcro – la manifestazione della base del cranio;
  • Linea mediana: la nostra prima funzione, il campo essenziale attorno al qualesiamo formati e che manifesta l’asse centrale del corpo umano;
  • Fascio neurovascolare – funzionano come un fulcro centrale per laformazione delle strutture che andranno a servire, dato che si espandono inmodo relativamente più lento di esse;
  • Campi fluidici – come precursori della formazione delle strutture;
  • Tessuti interni e tessuti di contenimento – che si occupano di tensione epressione all’interno del corpo.

In questo aggiornamento di anatomia ed embriologia, non troverai solo informazioni genetiche ma anche campi metabolici e forze cinetiche contribuiscono al modellamento dell’organismo primario. Senza queste informazioni extragenetiche, la differenziazione nemmeno avrebbe inizio!

I geni sono costanti nei processi metabolici – di conseguenza hanno sempre funzioni reattive in cui sono incorporati gli stimoli esterni dei campi metabolici. Quindi, il processo di la differenziazione biodinamica è orchestrato da circostanze locali dall’esterno circostanze (es: il campo metabolico) verso l’interno (es: il citoplasma della cellula).

Questo processo di sviluppo consiste di movimenti ordinati nello spazio che infine dà forma al corpo umano. I processi vitali di conseguenza possono essere visti come immagini spaziali momentanee – una serie di
movimenti nel tempo.

Periodo: Dalle ore 9.00 di venerdì 22 Novembre al 24 Novembre 2019

Intermediate Required Credits: 3 Elective

Location: Bologna, sede da definire

Konrad Obermeier – Rolfer dal 1991

Insegnante di Anatomia per European Rolfing Association® e.V. e per il Dr. Ida Rolf Institute® – Boulder Colorado. Insegna Manipolazione Viscerale, Anatomia ed Embriologia biodinamica secondo Dr. Erich Blechschmidt.

Prezzo € 500,00 + IVA
Iscriviti al corso

Se prima dell'acquisto dovessi avere bisogno di maggiori informazioni contattaci cliccando sul pulsante:

Richiedi informazioni

I Rolfer associati ad AIR (Associazione Italiana Rolfing®) godranno di un prezzo scontato. Per informazioni, contattare la segreteria info@formazionerolfing.it